Il piano giovani A.M.B.R.A

Il Piano Giovani A.M.B.R.A. è uno strumento voluto dai Comuni di Ala, Mori, Brentonico, Ronzo-Chienis e Avio per incentivare e sostenere sul territorio proposte e attività rivolte al mondo giovanile, in particolare quelle organizzate dagli stessi giovani e ragazzi che possono utilizzare proprio il Piano Giovani per concretizzare le loro idee.

La Provincia Autonoma di Trento e i Comuni vogliono sostenere attraverso i Piani Giovani la capacità progettuale e creativa dei giovani che in questo modo diventano protagonisti diretti di azioni che possono migliorare il loro contesto di vita: non solo meri destinatari e fruitori di iniziative volute degli adulti, ma in prima linea per ideare e realizzare progetti da loro sentiti.

Per perseguire questo obiettivo, nel 2005 i cinque Comuni hanno istituito il Tavolo del confronto e della proposta, che raccoglie rappresentanti delle istituzioni e del mondo giovanile: ogni anno il Tavolo promuove un Piano Operativo Giovani (POG) ossia un programma annuale di progetti che sono proposti e realizzati da giovani, riuniti in associazioni o in gruppi informali, oppure da altri soggetti (cooperative, enti, ecc.) e che sono rivolti sia alla fascia 11-29 anni sia agli adulti che con questa fascia d’età si rapportano e interagiscono (genitori, insegnanti, allenatori, animatori, rappresentanti del mondo del lavoro, ecc.). Il POG viene approvato prima dal Tavolo e successivamente dall’Ufficio provinciale per le Politiche Giovanili.
Il Piano Giovani rappresenta quindi, per i giovani, un’opportunità di mettersi in gioco con le proprie idee, il proprio talento e la propria creatività a favore della comunità e dell’innovazione sociale; per gli adulti, un’occasione di aprirsi al mondo giovanile e di collaborare con questo per affrontare in un’ottica diversa, “nuova” le varie sfide della contemporaneità.logo

Presenta la tua idea!

Presentare al Tavolo la tua idea e quella dei tuoi amici o della tua Associazione è semplice e immediato: basta compilare il Modulo raccolta idee progettuali che trovi nella sezione Download di questo sito e inviarlo a info@pianogiovaniambra.it.

Per il 2017 non è più possibile progettare, ma siamo in attesa di proposte per il 2018!!!

 

Il Tavolo del Piano Giovani A.M.B.R.A

Il Tavolo rappresenta la “regia” del Piano Giovani ed è formato sia da rappresentanti degli enti pubblici locali sia da rappresentanti di giovani, associazioni ed altre realtà del territorio. Attualmente è composto da 17 membri provenienti da tutti e 5 i Comuni e si riunisce periodicamente alla sera ad Ala o a Mori.
Una delle sue funzioni principali è quella di dialogare con il territorio, sollecitandolo alla progettualità, per poi predisporre annualmente il Piano Operativo Giovani (POG) ossia una serie di proposte rivolte a giovani e ragazzi, ma soprattutto costruite direttamente da loro.

Fare parte del Tavolo A.M.B.R.A. è un’occasione di crescita, di confronto e un’opportunità per dare il proprio prezioso contributo: per ulteriori informazioni e per aderire, basta inviare un’email a info@pianogiovaniambra.it o telefonare al 380.1943385.

I componenti attuali

  • Michela Speziosi, Assessore Comune di Ala (Referente Istituzionale del Piano Giovani AMBRA)
  • Elisa Azzolini, Istituto Comprensivo di Ala
  • Tommaso Menolli, Noi Oratorio di Ala
  • Stefano Parmesan, Banda sociale di Ala e Ass. Fuori Posto
  • Lorenza Cavazzani, Assessore Comune di Avio
  • Gabriella Prasciolu, Istituto Comprensivo di Avio
  • Chiara Caden, rappresentante dei giovani di Avio
  • Davide Rizzi, rappresentante dei giovani di Avio
  • Ilaria Manzana/Francesco Bendetti, Assessore Comune di Brentonico/Consigliere delegato Comune di Brentonico
  • Marta Vicenzi, rappresentante dei giovani di Brentonico
  • Patrizia Caproni, Assessore Comune di Mori
  • Anna Saccani, Comune di Mori
  • Anna Bruschetti, Istituto Comprensivo di Mori-Brentonico
  • Michele Sartori, rappresentante dei giovani di Mori
  • Natascia Rubol, centro diurno APPM Mori
  • Elena Benedetti, Assessore Comune di Ronzo-Chienis
  • Cecilia Cavagna, Cassa Rurale Bassa Vallagarina

Regolamento del Tavolo del confronto e della proposta – Download